Vicenza, Sabato 18 Settembre 2021

>> Anno 2009

Il valore normale degli immobili. La prova contraria

Allegati:
Scarica questo file (ValNormImmobili.pdf)ValNormImmobili.pdf[ ]1203 kB
di Massimo Simoni
Il Fisco, N. 1/2009

Le presunzioni basate sul valore normale, introdotte dal D.L. n. 223/2006, ammettono prova contraria. La difesa del contribuente, oltre ad eccezioni di legittimità dell'accertamento, deve fondarsi sul merito dei rilievi. Si tratta, innanzitutto, di esaminare, ed eventualmente contestare, la costruzione del valore normale da parte del Fisco, soprattutto in relazione alle quotazioni Orni. Vanno, quindi, evidenziate le specificità della singola compravendita, individuando tutti gli elementi che giustificano l'aver praticato un prezzo inferiore al valore normale stimato dai verificatori. Particolare attenzione merita, infine, la presunzione basata sul mutuo che, in particolar modo per il passato, rischia di compromettere le possibilità di difesa del contribuente.

Stampa